Cinturrino Srl: "Siamo alla ricerca di aziende italiane serie con le quali operare"

"A livello di commercializzazione, spesso ci imbattiamo in situazioni alquanto strane. Specialmente nell'area del centro Italia e della Puglia sono presenti offerte di prodotto provenienti da Vittoria, Barcellona o Perpignan ad un costo alle volte inferiore alla base d'acquisto dei mercati interessati, con una differenza di prezzo che supera le spese del trasporto stesso." A dichiararlo a FreshPlaza è Gaetano Cinturrino della Cinturrino Srl, un'azienda familiare di mediazione - tra le prime in Italia - che opera attivamente nei mercati di Vittoria (Sicilia), Fondi (Lazio), Il Cairo (Egitto) e Barcellona (Spagna) e che si appresta, con l'avvento del 2014, a festeggiare i 40 anni d'attività.

"Per quanto riguarda le quotazioni, non rileviamo variazioni tranne che per qualche articolo, come la melanzana che ha subito un aumento, i peperoni che di questi tempi lo scorso anno erano un po' più cari, come pure i cachi Persimon."


Cachi Persimon (Spagna).

Negli ultimi due anni l'azienda, già conosciuta e affermata in tutta Italia, ha intensificato le attività riguardanti il mercato ortofrutticolo di Barcellona, riscontrando esiti più che positivi nell'ambito della mediazione di frutta e verdura e quindi nell'importazione ed esportazione di prodotti italiani. Purtroppo però, le politiche d'acquisto vigenti nei mercati richiedono all'azienda acquirente una copertura assicurativa che non tutte le aziende italiane possiedono, in quanto i termini e le procedure burocratiche necessarie per godere di questo servizio sono tutt'altro che semplici da attuare e finalizzare.

La Cinturrino Srl è quindi alla ricerca di aziende italiane serie, aventi copertura assicurativa, per poter offrire con professionalità ed entusiasmo un servizio che da 40 anni si distingue per serietà e passione.

"Da Vittoria (RG) - racconta Gaetano - stiamo acquistando ortaggi, carciofi, uva e limoni di produzione italiana e riscontriamo dei prezzi in aumento per la scarsa quantità di prodotto, specialmente per gli articoli la cui produttività viene influenzata dalla temperatura, come zucchina, melanzana tonda, melanzana lunga, carciofi, ecc. La richiesta è qualche volta altalenante, dovuta alle offerte dei paesi esteri come Spagna, Marocco, Turchia e Paesi Bassi."



"Per quanto riguarda il mercato di Fondi (LT), in questo periodo principalmente operiamo con kiwi, castagne e noci, con verdure quali cavolfiore bianco, cavolfiore albanese, cavolfiore verde, broccoli, carote, radicchio, spinaci, ecc.; collaboriamo inoltre con fornitori diretti riguardo a lattuga trocadero, indivia riccia, finocchio e funghi e tutti i prodotti stagionali dell'area salernitana. Inoltre in questo periodo sta subentrando il pomodoro torpedino, che sta costituendo un mercato a sé. I prezzi d'acquisto segnalano una certa stabilità, tranne in alcuni periodi, a causa della scarsa produzione dovuta al clima, nei quali qualche articolo subisce un aumento. Dal punto di vista della richiesta, questa piazza risulta essere abbastanza stabile e continua."

"Da Barcellona (Spagna) al momento stiamo acquistando principalmente cachi Persimon, pere Conference, pere Abate, arance, clementine, limoni, lattuga Iceberg, patate, aglio, cipolla e ortaggi in genere - continua Gaetano - Il Mercabarna di Barcellona ci permette anche l'acquisto di prodotti freschi che non appartengono all'area spagnola, come noci francesi, castagne portoghesi, patate francesi, cipolle e pere olandesi e cavolfiore francese. Stiamo riscontrando una forzatura in aumento dei prezzi dovuta alla richiesta del Nord Europa."


Pere Abate (Spagna).

La richiesta italiana registra una certa stabilità, dovuta principalmente al riscontro qualitativo degli articoli. Per quanto riguarda gli articoli d'importazione, la Cinturrino si alterna nell'acquisto tra Fondi e Barcellona, per via delle offerte degli importatori diretti o indiretti,valutando anche l'incidenza delle spese di trasporto.

Concludendo, Gaetano ci parla delle prospettive per il 2014. "Puntiamo sul rafforzare la nostra forza commerciale in Spagna, in quanto stiamo chiudendo dei contratti con alcuni commerciali, uno in Almeria e uno a Barcellona; vogliamo anche aumentare l'esportazione dall'Italia e lo stiamo facendo con l'uva Italia e Red Globe e un tipo di finocchio con una lavorazione particolare, appartenente all'area del salernitano, che ci sta dando molte soddisfazioni, anche se le quantità non sono elevate. Puntiamo inoltre e soprattutto ad ampliare i nostri clienti e ad offrire loro nuovi canali evitando per quanto possibile i vari step commerciali."

Contatti:
Gaetano Cinturrino
Cell. (Spagna): +34 63 3328776
Cell. (Italia): +39 347 0998327
Email: gaetanocinturrino@me.com

Nino Cinturrino - Cell.: +39 335 8203706
Giuseppe Cinturrino - Cell.: +39 337 882755
Santino Cinturrino - Cell.: +39 338 4350799

Cinturrino S.R.L.
Via Quartiere Davì 18
98021 Alì Terme (ME)
Tel.: +39 (0)942 716371
Email: cinturrrinosrl@live.it
Facebook: Cinturrino srl page

Data di pubblicazione: 11/12/2013
Autore: Maria Luigia Brusco
Copyright: www.freshplaza.it